fbpx

E Este

CINQUECENTOMILAEURO ALLE IMPRESE ATESTINE


Credito alle aziende Atestine - Cinquecentomila euro di garanzie: il Comune a sostegno delle imprese

Il Comune di Este ha deciso di intervenire, rispondendo ad una proposta dell'Ascom Confcommercio di Padova, con un contributo a sostegno dell'erogazione del credito alle piccole imprese del terziario e dell'artigianato. È stato siglato quindi il programma di sostegno economico per le Imprese denominato "I Comuni sostengono le Imprese", iniziativa promossa dai Consorzi di garanzia collettiva dei fidi (Confidi) "Fidi Impresa e Turismo Veneto", il confidi di Confcommercio Veneto, e "Consorzio Veneto Garanzie Società Cooperativa", il confidi Confartigianato Veneto. Tali Confidi hanno approvato, con alcuni istituti bancari del territorio, un accordo per il credito che punti a garantire i prestiti richiesti dalle imprese che svolgono attività economiche nella Città di Este, a sostegno della ripresa economica del territorio. «Forti delle esperienze maturate in questi mesi in alcuni comuni della nostra regione – spiega il presidente mandamentale dell'Ascom Confcommercio, Antonio Zaglia – la nostra sede provinciale ha rivolto un invito anche alle amministrazioni comunali padovane al fine di ottenere un contributo utile ad incrementare le garanzie fornite dai confidi di commercianti e artigiani alle banche. L'idea – continua Zaglia – era quella di creare un "triangolo virtuoso" formato dai Comuni, dai confidi e dalla banche partner». Il protocollo siglato dagli Enti coinvolti ha visto l'impegno del Settore Attività Produttive del Comune di Este a corrispondere, in favore dei due Confidi, un contributo di 42mila euro che permetterà a questi ultimi di concedere gratuitamente garanzie alle banche convenzionateconsentendo l'erogazione di mezzo milione di euro alle imprese. Una parte della spesa verrà finanziata attraverso i fondi raccolti dalla rinuncia delle indennità amministrative, la restante attraverso fondi di bilancio. L'importo verrà ripartito in parti uguali tra i Confidi aderenti all'iniziativa.

Grazie a questo protocollo, le piccole imprese, i commercianti, i professionisti del territorio potranno contare su un valido sostegno finanziario, dopo i mesi di chiusure e restrizioni. Si tratta infatti di un'iniezione di fiducia per il commercio nel territorio comunale, che permetterà di dare respiro a tante aziende.Soddisfatto dell'iniziativa, il Presidente Mario Citron del Consorzio Veneto Garanzie, Consorzio Fidi di emanazione Confartigianato Imprese Veneto, ringrazia l'Amministrazione comunale per il contributo assegnato a supporto delle imprese presenti sul territorio. «In questo particolare momento - afferma Citron - il Consorzio sta facendo la sua parte per sostenere l'accesso al credito delle piccole realtà economiche ed è particolarmente apprezzata ogni iniziativa che ci aiuti nello svolgimento della nostra attività di prossimità a sostegno del tessuto produttivo». Il risultato dell'accordo è quindi la concessione di finanziamenti a condizioni assai vantaggiose rispetto a quelle di mercato, con importi che possono variare da un minimo di 10 ad un massimo di 25mila euro con una durata fino a 72 mesi (dei quali fino a 24 di preammortamento per dare la possibilità alle aziende di risollevarsi) con un tasso dello 0,70% annuo indipendentemente dal rating e zero spese. «La sinergia tra pubblico e privato – conclude Zaglia – diventa in questi frangenti tanto più importante quanto più sa incidere sulle reali necessità delle imprese. In questo il Comune di Este si è confermato come uno dei più attenti nei confronti dell'economia locale».

giweather joomla module

Direttore responsabile:

Dario Guerra

Proprietario/Editore:

Associazione “Motori e non Solo”

Direttore generale:

Cristian Pinzon

Email: info@nowpadova.com    

Chi è online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online